Benvenuto su Post litteram. Prego, favorisci una tazza di tè. Che ne dici di qualche coo… ehm, biscotto?
Perché Post litteram?
Post litteram si presta a una duplice interpretazione.
Tempo e spazio web. Letteralmente, significa ‘dopo lettera(tura)’; per estensione, ‘il post dopo la lettura’. È il contrario di ‘ante litteram’, locuzione usata e abusata dai latin lover quali me. “Post”, come detto, non si riferisce solo al tempo. Il “post” è quello del blog, perché mi piacciono i giochi di parole (si era capito?). Il rimando alla lettura va inteso in senso ampio: è un esercizio critico, che trae spunto dai temi più svariati.
Saggio breve. Spesso e volentieri sfrutto l’esegesi classica: da qui l’elemento “litteram” o letterario. In tal caso, prendo in prestito una tesi e l’argomento a modo mio.
Nota: anche le categorie in alto sono frutto di crasi, parafrasi e perifrasi (vedi Cinematográphō, da “cinema” e gráphō, “scrivere”: “cinematografo” oppure ‘scrivere sul cinema’).
Che ne dici di farti un giro? Il web potrà pur essere world e wide, ma non è una buona scusa. E poi, basta segnarsi l’indirizzo: www.postlitteram.it.
Chi sono?
Diciannove anni. Qualcuno parlerebbe di me come di un’enfant prodige, ma ho solo fatto la primina. Da grande voglio diventare giornalista. O forse lo sono già: non grande, giornalista. E nemmeno grande giornalista (per ora). Alla critica costruttiva preferisco la critica distruttiva. Trovi altre recensioni a questo indirizzo.
Lo trovi scritto nella sidebar a destra. In alternativa, dai un’occhiata al mio profilo LinkedIn. Contatti: rossella@postlitteram.it.